L’ORGOGLIO DI CHIAMARSI S.E.F.

E lo sport maceratese riscopre la SEF. Così potremmo ricordare la meravigliosa serata che ha visto il sodalizio biancorosso tra le società premiate al Galà dello Sport 2012. La bella iniziativa, organizzata da Pindaro Eventi ha portato ieri sul palco del Teatro Don Bosco di Macerata le migliori realtà sportive del territorio votate dal popolo del web.

Diverse le categorie da votare e, in quella dedicata alla “Miglior Squadra”, la SEF Macerata, come una moderna Cenerentola ha sbaragliato la concorrenza di Lube Volley, Calcio a 5 Civitanova e Maceratese Calcio. Grande è stata la sorpresa per la vittoria tanto che la sala è praticamente esplosa all’annuncio dello speaker d’eccezione Nazzareno “Peppe” Rocchetti, un uomo che di atletica se ne intende parecchio!

Presenza massiccia per la SEF che con i suoi quattro pilastri, Bruno Dezi, Amalia Micozzi, Giulia Perugini ed il Presidente Giammario Pignataro hanno rappresentato al meglio l’eccellenza della società. Il premio in un misto di soddisfazione e commozione è stata ricevuto tra le mani dell’infaticabile Bruno Dezi e di Giulia Perugini, una delle atlete più forti e premiate di sempre.

Con un’attività che affonda le radici nell’immediato dopoguerra, la SEF Macerata, fondata nel lontano 1947, ha rappresentato per numerose generazioni di giovani un punto di riferimento per lo sport cittadino. Oggi, a distanza di tanti anni, nel settore master, la società continua ad operare con impegno e professionalità incarnando al meglio i valori dello sport dilettantistico. 

 

foto di Matteo Cicarilli (Cronache Maceratesi)

0 Condivisioni