Campionati Italiani Indoor di Atletica Leggera: tante medaglie per la Sef Macerata

Giulia Perugini sul podio
Giulia Perugini sul podio

Con la conquista di 2 splendide medaglie d’oro, 8 d’argento e 5 di bronzo ed il contemporaneo miglioramento di ben 9 primati Regionali di categoria in varie specialità, la Sef Macerata è stata senza dubbio una delle protagoniste di primo piano ai Campionati Italiani Indoor che si sono svolti nel fine settimana presso il Palaindoor di Ancona. Anche nella classifica finale a squadre la società biancorossa si è distinta onorevolmente ottenedo il 5^ posto con la formazione femminile e l’8^ con quella maschile.

 

I due Titoli Italiani sono stati esclusivo appannaggio del settore rosa seffino con sempre in primo piano la fuoriclasse e signora dell’alto Giulia Perugini. Grazie ad una gara impeccabile, si è imposta nella specialità sfiorando anche il Primato Nazionale di categoria per le over 83 di un metro. Con questa prestazione la Perugini ha ottenuto il punteggio di tabella di 1.094 punti che rappresenta la migliore prestazione femminile di tutta la Manifestazione.

Spettacolare vittoria per la velocista over 60 Emanuela Stacchietti nel doppio giro di pista nel quale, con un finale in progressione travolgente, ha bruciato sul filo di lana la bolzanina Lanziner. Con il  suo crono di 1’16”15 ha stabilito il nuovo Primato marchigiano di categoria demolendo quello precedente di quasi 10 secondi.

Si laureano vice campioni italiani il velocista Livio Bugiardini nei m. 60 e 200 per la categoria M70 e Giulio Mallardi nei m. 60 ostacoli. In campo femminile risaltano gli argenti conquistati nei 3 km di marcia rispettivamente da Patrizia Nardi e Maria Pia Luchetti. Benchè alla loro prima esperienza nella specialità hanno onorato la gara stabilendo entrambe il nuovo primato marchigiano nelle rispettive categorie. Stesso prestigio per la lanciatrice over 45 Magdalena Pandele che nel lancio del peso ha superato la barriera degli 8 metri migliorando di oltre 10cm. il vecchio record.

Ultimo argento infine per il quartetto della staffetta 4 x 200 M65 composto da (Masi, Mallardi, Bugiardini, Tifi) metri con il nuovo Primato di 1’55”75.

Medaglie di bronzo, tutte al femminile, per la esordiente Monica Crescimbeni nel lungo F35, Iolanda Centioni nell’alto, per le lanciatrici Gabriella Belardinelli e Maria Pia Luchetti nel peso ed infine per la staffetta over 55 formata da (Sirianni, Mercuri, Stacchietti, Gentilucci) anch’essa con il nuovo Record Regionale di categoria di 2’ 13” 72.

Da sottolineare i finalisti non medagliati. Tra tutti, le prestazioni conseguite da Alessandro Tifi nei m. 400 con 58”67, Vincenzo Cappella nel peso, Francesco Trubbiani nell’alto (record regionale) e Lungo, Roberto Masi nei m. 60 e Maurizio Riccitelli nel Triplo. Per il settore rosa Federica Gentilucci nei m. 60 e 200 Sandra Copponi e Paola Tentella nei m. 60 piani, Raffaela Rambozzi e Graziella Mercuri nell’alto ed infine Giuseppina Malerba nel lungo e nei 60 ostacoli con il Record di 12” 21.

Nota di merito infine per i mezzofondisti Nunzio Spina e Livia D’Andrea, per i lanciatori Gabriele Ferramondo Andrea Paoli e Paola Zerbini e per il saltatore in alto Andrea Dania.

0 Condivisioni