CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI E DI SOCIETÀ’ INDOOR MASTERS

CIindoorMaster2012Qui di seguito tutte le informazioni relative al Campionato italiano individuale e di società Master indoor 2012 che si svolgerà ad Ancona nei giorni 9, 10 e 11 Marzo 2012.

Iscrizioni: potranno essere effettuate da mercoledì 1° febbraio 2012 fino a venerdì 2 marzo 2012 collegandosi al sito www.fidal.it – sezione Servizi On Une. Le iscrizioni per le gare di prove multiple e per le staffette dovranno pervenire, con la stessa scadenza, solo tramite e-maill all’indirizzo di posta elettronica sigma@fidalmarche.com Le tasse di iscrizione (4€ per ogni gara e 5€ per le staffette) dovranno essere pagate al ritiro della busta in un’unica soluzione per tutti gli atleti della stessa società.

Consegna buste: il 9 marzo dalle ore 10.00 alle ore 19.00; il giorno 10 marzo dalle ore 07.30 alle ore 18 .00 il 10 marzo dalle ore 08.00 alle ore 10.30 presso l’impianto al piano spogliatoi nella zona del TIC.

Conferma iscrizioni: Le iscrizioni devono essere confermate almeno un’ora prima dell’inizio della singola gara presso il TIC allestito al piano spogliatoi.

Organizzazione: C.R. FIDAL MARCHE – Via della Montagnola c/o PALAINDOOR – Ancona Tel. 071.2800013 071.2803027 fax 071.2814451 e-mail: cr.marche@fidal.it Sito : www.fidalmarche.com

Responsabile Organizzativo: Il Comitato Regionale Tel 071.2800013 – 071.2803027

 

ORARIO di VENERDI’ 9 MARZOvenerdi2012

ORARIO di SABATO 10 MARZO

sabato2012

ORARIO di DOMENICA 11 MARZO

domenica2012


 

icon Orario Campionati Italiani indoor Master 2012 (84.36 kB)

icon Dispositivo Tecnico Campionati Italiani indoor Master 2012 (139.5 kB)

 

  


 

DISPOSITIVO TECNICO

 

CONFERMA ISCRIZIONI

L’iscrizione ad una gara deve essere confermata con la tessera federale entro e non oltre 60′ dall’inizio della stessa, alla postazione situata al piano –1 dove ci sono gli spogliatoi. Le conferme per le gare che iniziano entro le ore 9,00 di sabato 10 marzo e domenica 11 marzo  possono essere effettuate il giorno precedente dalle ore 16,00 alle 18,00. Le conferme vanno eseguite per ogni singola gara e non per tutte quelle a cui un/un’atleta è iscritto/a. Le iscrizioni non confermate entro il limite temporale indicato saranno considerate nulle.

 

PETTORALI

Per tutte le gare è previsto un solo pettorale , da applicare sul petto. Per il salto in alto e con l’asta il pettorale potrà essere applicato indifferentemente sul petto o sul dorso. I pettorali devono essere applicati nella loro dimensione originale, senza essere ridotti o piegati.

 

ATTREZZI PERSONALI

Devono essere consegnati, per il controllo, entro 60′ dall’inizio della gara, presso il locale adibito a tale servizio, situato al piano 0 sotto la tribuna in corrispondenza della curva dopo la partenza. Se approvati, verranno portati in campo dagli addetti e dovranno rimanere a disposizione di tutti i concorrenti per l’intera durata della gara; saranno restituiti al suo termine dalla giuria.

 

ZONA DI RISCALDAMENTO

Per il riscaldamento sarà disponibile l’area situata nella stessa zona del locale adibito alla consegna degli attrezzi.

 

ABBIGLIAMENTO

Gli atleti dovranno indossare la divisa sociale sia in gara che durante la cerimonia di premiazione e non potranno portare in campo materiale non consentito dalla normativa vigente (telefonini, radio trasmittenti, ipod, etc.). Si rammenta altresì che non è ammessa alcuna forma di pubblicità al di fuori di quella consentita dal RTI.

 

PRESENTAZIONE ALLA CAMERA D’APPELLO

Gli atleti, muniti di un documento d’identità devono presentarsi in Camera d’Appello posizionata all’esterno della pista all’inizio della seconda curva dell’impianto, secondo le seguenti modalità:

20′ minuti prima per le gare di corsa (entrata in campo 10’ prima per le corse piane – 15’ per ostacoli e staffette);

30′ per lungo triplo e peso (entrata in campo 25’ prima dell’orario previsto);

35’ per alto (entrata in campo 30’ prima dell’orario previsto);

45′ per l’asta (entrata in campo 40’ prima dell’orario previsto).

Non saranno effettuate chiamate a mezzo altoparlante.

 

ACCESSO ED USCITA DAL CAMPO

Gli atleti accederanno al campo di gara esclusivamente attraverso la Camera d’Appello seguendo un Giudice delegato. Al termine della gara o al completamento di ciascun turno, usciranno attraverso la camera d’Appello per ritirare il loro materiale.

 

NORME TECNICHE.

Corse. Tutte le gare di corsa si disputeranno in «serie» iniziando dalle fasce d’età più elevate  e le corsie saranno assegnate per sorteggio.

Per la composizione delle serie (per ogni fascia d’età) si terrà conto del tempo di accredito che deve essere stato stabilito nel corso del 2011 e 2012. In tutte le gare che si disputano a serie gli atleti con le migliori prestazioni saranno inseriti nell’ultima serie prevista.

Concorsi. Le finali verranno disputate da 6 atleti per ogni fascia di età.

Staffette. La composizione delle squadre deve essere fatta con soli atleti master anche appartenenti a diverse fasce d’età. La fascia d’età della staffetta viene determinata al momento della conferma dell’iscrizione e sarà inserita nella fascia d’età corrispondente alla media dell’età dei componenti calcolata sul solo anno di nascita senza tenere conto di mese e giorno.

Progressioni: Saranno stabilite alla chiusura delle iscrizioni.

Battuta del salto triplo: Saranno stabilite alla chiusura delle iscrizioni. Per ciò che concerne i salti di finale le battute saranno stabilite dall’arbitro della gara secondo quanto previsto dalla normativa punto  n. 13.10   del Vademecum attività 2012 – “ Disposizioni generali “. .

 

RECLAMI.

I reclami relativi allo svolgimento di una gara devono essere presentati verbalmente all’Arbitro della specifica gara al massimo entro 30′ dall’ufficializzazione dei risultati (affissione o annuncio). In seconda istanza vanno inoltrati per iscritto alla Giuria d’Appello, accompagnati dalla prescritta tassa di euro 100,00 (restituibile in caso di accoglimento), previa esibizione della tessera federale, entro 30’ dalla comunicazione dell’Arbitro/Delegato Tecnico circa la decisione verso la quale si intende ricorrere.

 

CONTROLLO ANTIDOPING.

Verrà effettuato secondo le modalità emanate dalla FIDAL (in base alle regole del RTI) o da altri Enti preposti per legge (Ministero della Salute e Coni).

 

PREMIAZIONI.

Saranno premiati i/le primi/e tre classificati/e di ciascuna gara. Gli/le atleti/e dovranno presentarsi nella zona riservata al cerimoniale all’orario previsto per la cerimonia di premiazione della loro gara.

 

Per quanto non contemplato dal presente dispositivo, si rimanda al R.T.I., alle norme WMA, al Regolamento specifico della manifestazione ed alle Norme Generali pubblicate su Vademecum Attività 2012 ed ai singoli regolamenti emanati dalla FIDAL.

0 Condivisioni